Viaggio nel Sud est asiatico fai da te: itinerario Thailandia Malesia e Bali

itinerario Thailandia Malesia e bali
Share

Viaggio nel Sud est asiatico fai da te: itinerario Thailandia Malesia e Bali di quattro settimane.

Dobbiamo ancora partire per il nostro viaggio di nozze fai da te zaino in spalla per il Sud Est Asiatico ma non scherzo quando dico che i preparativi per il matrimonio e quelli per questo viaggio quasi si equivalgono! Forse non è andata proprio così dato che il matrimonio è stato organizzato in più di un anno, ma sarà che sogno questo viaggio letteralmente da anni e anni, sarà che ho passato tantissimo tempo a leggere guide e blog – per non parlare di recensioni di hotel – che mi sembra di organizzarlo da una vita intera!

Perché andare in SEA?

Per me, tutto è iniziato con Bali. Da quando ho sentito parlare dell’isola degli dei, tanti anni fa, ho sempre sognato di andarci. Un sogno che non si è mai realizzato durante gli anni dell’università, vuoi per il caso, vuoi per il volo lunghissimo (18 ore) e abbastanza costoso. Non sembrava arrivare mai il momento giusto per andarci, anche perché fare tutte quelle ore di volo per stare pochi giorni per me non ha molto senso.

Finalmente nel 2018 è arrivato il momento perfetto: la nostra luna di miele! Siamo riusciti a prenderci quasi un mese per viaggiare e abbiamo deciso di trascorrere anche due settimane in Thailandia.

Le mie aspettative, soprattutto per Bali, sono sicuramente troppo alte ma sono sicura che in qualsiasi caso questo viaggio mi lascerà tantissimo e non vedo l’ora di partire.

Per noi ho organizzato un viaggio itinerante ma non troppo, nel senso che ci spostiamo sì, ma ogni 3/4 giorni e durante il quale non faremo un tour de force ma decideremo man mano quello che vogliamo visitare, cercando di viaggiare con lentezza e di vivere davvero i posti.

Per farlo meglio, abbiamo scelto quasi sempre alloggi su Airbnb, tranne due notti in un resort, e questa parte dell’organizzazione del viaggio (dopo l’itinerario) è quella che mi ha portato via più tempo ma che mi ha dato anche tanta soddisfazione.

Dormiremo in un mini appartamento in un grattacielo al 47 piano a Bangkok, in un cottage tipico balinese con vista sulla giungla fuori Ubud e in un piccolo B&B a conduzione familiare vicino alla spiaggia a Krabi.

Dopo aver speso ore e ore a leggere recensioni di centinaia di hotel ho deciso di affidarmi a strutture più piccole e nuove, che sembrano mettere molta cura nei dettagli e avere un rapporto umano con i loro ospiti.

Per gli spostamenti interni, ci siamo affidati a AirAsia, compagnia aerea che ha buonissime recensioni e soprattutto che non è nella black list europea delle compagnie aeree. Controllatelo prima di prenotare con una compagnia mai sentita e andrete sul sicuro, perché per non essere nella black list bisogna eguagliare gli standard di sicurezza europei. Per i trasferimenti agli alloggi e per gli spostamenti, faremo in parte modo autonomo nelle città e nelle isole (Bangkok e Chiang Mai, Koh Lanta e Krabi, Bali) e a volte tramite i trasferimenti organizzati dagli hotel. Per proteggerti da eventuali inconvenienti stipuleremo anche un’assicurazione sanitaria per il viaggio e faremo i vaccini consigliati.

Infine, abbiamo cercato di mescolare città, visite culturali e templi a giornate spensierate nelle isole e visite naturalistiche. Vi lascio all’itinerario che può tornare utile anche se lo accorciate eliminando alcune destinazioni oppure accorciando i giorni di permanenza.

Itinerario Thailandia Malesia e Bali

Ecco il nostro itinerario Thailandia Malesia e Bali di quasi quattro settimane. Si tratta dell’itinerario con gli spostamenti, poi le attività ovviamente possono essere modificate in corso d’opera.

9 dicembre: volo diretto notturno Eurowings Düsseldorf-Bangkok

10 dicembre: arrivo a Bangkok intorno alle 7.45 e trasferimento in hotel

11 dicembre: Bangkok, visita in città

12 dicembre: visita in città o eventuale escursione

13 dicembre: volo diretto Air Asia per Chiang Mai

14 dicembre: visita al santuario degli elefanti

15 dicembre: visita alla città o eventuale escursione

16 dicembre: mercato cittadino e visita ai templi

17 dicembre: volo diretto Air Asia per Krabi e trasferimento nell’isola di Koh Lanta

18 dicembre: Koh Lanta, mare, passeggiate, escursioni

19 dicembre: Koh Lanta

20 dicembre: Koh Lanta

21 dicembre: Koh Lanta

22 dicembre: trasferimento a Krabi

23 dicembre: Krabi, mare e escursioni di snorkeling a isole vicine

24 dicembre: Krabi

25 dicembre: Krabi

26 dicembre: volo diretto Air Asia per Kuala Lumpur

27 dicembre: visita della città

28 dicembre: volo diretto Air Asia per Bali alla mattina

29 dicembre: Ubud

30 dicembre: Ubud

31 dicembre: trasferimento a Amed

1 gennaio: mare e visita ad alcuni templi

2 gennaio: mare

3 gennaio: trasferimento a Canggu

4 gennaio: Canggu, escursioni

5 gennaio: Canggu

6 gennaio: Canggu

7 gennaio: volo di ritorno Thai Airways Bali-Bangkok-Monaco di Baviera-Düsseldorf

Gli ultimi giorni erano inizialmente pensati per le Gili Islands ma visto gli ultimi accadimenti ci abbiamo ripensato, comunque vedremo la situazione anche quando saremo lì.

Spero che questo itinerario Thailandia Malesia e Bali possa tornarvi utili, e seguite il nostro viaggio su Instagram 🙂 

 

Share

9 Comments

  1. Un itinerario molto interessante!! La Thailandia e la Malesia le ho visitate, Bali, invece mi manca (poi leggerò i vostri posts su questa meta). Intanto vi auguro di godervi la luna di miele!! Buon viaggio!!!

  2. Anche noi in viaggio di nozze abbiamo scelto il sud est asiatico, ma abbiamo visitato Thailandia e Cambogia. Bali è anche una mia fissa, prima o poi ci andremo. Intanto ti seguo nel tuo meraviglioso viaggio di nozze. E tanti auguri per il matrimonio!

  3. adoro gli itinerari fai da te. anche a me piace spostarmi ma non velocemente. preferisco godere un pò dell’atmosfera del luogo invece che correre da una parte all’altra! 🙂

  4. Che bel viaggione, molto ricco! Sono già stata in Thailandia e a Bali, la Malesia invece mi attira molto… potrebbe essere la meta perfetta per uno dei miei prossimi viaggi!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *