4 mete primaverili per un fine settimana all’insegna dei colori

mete primaverili
Share

Un fine settimana perfetto per soddisfare la voglia di primavera: 3 mete primaverili all’estero e una in Italia

Mete primaverili. Dove andare un weekend in primavera per fare il pieno di colori? Con la primavera alle porte mi è venuta voglia di fare il pieno di colori e ho guardato le foto degli anni scorsi per trovare ispirazione. Sarà anche banale, ma mi piace anche seguire il ritmo lento delle stagioni e organizzare i viaggi di conseguenza. Le mete perfette in primavera sono secondo me paesi verdi e freschi, dove poter assistere alla magica fioritura di tulipani e fiori, come l’Olanda e il Belgio, oppure città colorate che risplendono nella loro bellezza in questa stagione, come Venezia e Copenaghen.

Mete primaverili: Amsterdam, Olanda e la fioritura dei tulipani

Dove andare per un weekend in primavera? L’Olanda è perfetta per visitare il parco dei tulipani, per un weekend all’insegna del verde e della natura, ma anche per visitare Amsterdam prima che sia troppo trafficata in estate.

Sull’Olanda potete leggere i post che ho scritto sia sul parco dei tulipani sia su come girare in bici Amsterdam.

Belgio: Bruxelles, Bruges e la foresta incantata

Sono stata due volte in Belgio, a Bruxelles, Gent e Bruges. Bruges è una città perfetta per gli innamorati, piena di romantiche stradine, paesaggi e locali. Ma è di un altra località che voglio parlarvi questa volta, quella di Hallerbos, una foresta di faggi che in primavera diventa completamente viola con la fioritura. Non ci sono ancora stata ma vorrei andarci!

mete primaverili

Danimarca: un weekend all’insegna dell’Hygge a Copenhagen

La Danimarca è una meta perfetta in primavera. Ancora fresca, ma con un po’ di fortuna soleggiata.

A Copenaghen potrete camminare in lungo e in largo per il suo compatto centro, fino a Nyhavn, dove troverete la famosa cartolina di casette colorate famosa in tutto il mondo.

Venezia e Burano con le sue casette colorate

Venezia rimane per me la città più bella di tutte e ha ai miei occhi un solo difetto: i troppi turisti. Il periodo migliore per evitarli è l’autunno inoltrato e l’inverno tranne natale, capodanno e carnevale. Ma anche l’inizio della primavera è un periodo perfetto per qualche giorno tra i canali della città e le casette colorate di Burano.

Share

2 Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *