Un giorno a Münster, Germania

Share

Questa cittadina è uno di quei posti in cui è impossibile non tenere sempre il naso all’insù per vedere tutti i palazzi, uno di quei posti in cui si vorrebbe fotografare ogni dettaglio!

Münster, o Monaco di Vestfalia in italiano, si trova nel  Land NordrheinWestfalen (Renania Settentrionale-Vestfalia). Questa città stupisce con un centro storico da fiaba, tanto verde e una delle più famose università in Germania. Münster è una città giovane, con tantissime biciclette, tanti pub, negozietti di quelli dove vorresti comprare tutto e tanti parchi per respirare aria pulita. Una città dove sicuramente tornerei.

pub_munster

munster

Cosa vedere a Münster?

Münster gli edifici sono stati ricostruiti, riproducendoli con fedeltà, dopo la fine della guerra. Alcune costruzioni mi hanno ricordato un po’ le case strette, alte e schiacciate fra loro che ho visto in Olanda e non pensavo di trovare anche in Germania. Ci sono tante case colorate e molto caratteristiche.

FullSizeRender (6)

FullSizeRender (7)

Nel centro storico si trova un museo cittadino gratuito molto interessante, con la storia della città, opere d’arte e un’esposizione di foto risalenti al periodo della guerra. Camminando per il centro siamo passati per il Prinzipalmarkt, la strada principale, tutta pedonale, con bellissimi edifici in stile rinascimentale e gotico.

FullSizeRender (8)

muster_cattedrale

Dalla via principale si scorge anche la Lambertikirche, la cattedrale gotica. Curiosità: proprio in questa cittadina è stata firmata la pace di Vestfalia che tutti abbiamo studiato sui libri di storia! In questa zona ci sono molte attrazioni turistiche, come il Duomo (la cattedrale di San Paolo) e il municipio in stile gotico (Rathaus).

munster_tempo

munster_cielo

A Münster il tempo è molto variabile: in una giornata si può passare da bufera di vento e pioggia a cielo blu e atmosfera soleggiata. Nonostante il tempo, a Münster ci sono tante biciclette. Ciclisti ovunque e attrezzate piste ciclabili che attraversano tutta la città rendono questo centro ancora più interessante.

Share

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *