Un anno di blogging per My Social Travel

Share

Dicembre è un mese importante, per varie cose, e ora anche perchè è il compleanno di questo blog! Anche se è stato aperto molto prima, e ha richiesto molti mesi di studio per capire come crearlo, che hosting usare, che grafica e impaginazione, il 18 dicembre 2015 è la data della sua vera nascita! Era un venerdì sera e ho scritto il primo articolo dalla mia nuova vita all’estero.  Oggi è passato esattamente un anno, da quel giorno, e di cose ne sono successe tante! Questo spazio non è mai stato abbandonato, ma curato come fosse un giardino arido da far rifiorire. Se ci penso, ha richiesto tantissimo tempo, tantissimi pensieri, riflessioni, a volte preoccupazioni, quando il tempo manca e non sono riuscita a pubblicare i post con regolarità.

C’è un tempo per scrivere e uno per vivere

Questo nuovo inizio nel mondo del blogging, ha coinciso con tanti nuovi inizi: una lingua da imparare, una convivenza in un nuovo appartamento, una nuova città da scoprire. In quest’anno di blog, tutto è stato più intenso. Ogni mese c’è stato qualcosa da fotografare, da ricordare. Ogni mese ho pensato: su questo posso scrivere un post. Richiede tempo, è vero. A volte qualcuno mi chiede perchè lo faccio. Non lo so nemmeno io, ma è una passione bella grande, e deve esserla coltivata, non la posso ignorare!

Cos’è successo quest’anno

Dalla nascita del blog, sono successe tante cose. Dal primo post, “La vita che desidero, cambiamento dopo cambiamento” ogni mese  è stato un susseguirsi di viaggi e nuove esperienze. Ho studiato il tedesco più che potevo e provato vari lavori. Fatto liste su liste di cose da fare e di articoli da pubblicare.

Dopo un 2016 iniziato a casa, in Italia, c’è stato il Trentino, Amsterdam, vari week end a casa, Mallorca. Abbiamo visitato alcune città vicine, come Münster e Bruges in Belgio. Qualche week end a Nord, tra Ratzeburg, Amburgo e Lubecca. Ci sono state le bellissime Cinque Terre e la Sicilia e infine un fine settimana a Valencia.

I buoni propositi

I buoni propositi per il prossimo anno di blogging sono tanti. Creare un calendario editoriale per pubblicare i post regolarmente è quello più importante. Poi arrivano le foto, Instagram, e le collaborazioni, sempre mantenendo questo blog come uno spazio dove dare voce ai miei pensieri personali, continuando a riempirlo di contenuti utili per chi è in cerca di ispirazione per vivere all’estero, per chi vive in Germania o sta attraversando momenti difficili all’estero.

 Le nostre valigie logore stavano di nuovo ammucchiate sul marciapiede; avevano altro e più lungo cammino da percorrere. Ma non importa, la strada è vita.
(Jack Kerouac)

Grazie, per avermi accompagnata in questo viaggio!

Share

You may also like

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *