#expatmonth: primavera, tulipani e decolli

L’anno scorso ho iniziato dei brevi post riassuntivi ogni mese, proprio a giugno, per poi passare piano piano a crearne più o meno uno a stagione. Questa primavera è stata intensa e attiva, all’insegna del bel tempo, della fotografia, della natura e anche della crescita personale. Come già forse saprete, a marzo ho partecipato al #minimalmarch, un corso su Instagram che mi ha aiutata a fare un po’ di pulizia, mentale e non, per prepararmi a nuove sfide e nuovi obiettivi.

Continue Reading

Due anni in Germania: cos’è cambiato nella mia vita

due_anni_in_germmania

Sono ormai passati due anni, dal mio trasferimento in Germania. Anzi di più: due anni e due mesi, e infatti sono due mesi esatti che ho questo post in bozze e non mi decido a finirlo, indecisa, se fare un post personale dove lasciare i pensieri scorrere a ruota libera, o se fare un punto della situazione oggettivo. Alla fine ho deciso di lasciare scorrere i pensieri.

Cosa è cambiato nella mia vita? Non esagero se dico tutto. L’anno scorso, avevo scritto un post simile, un resoconto del mio primo anno in Germania. Il primo anno non è stato una passeggiata, è stato costellato di difficoltà, soprattutto linguistiche. Ma se ne esce, questa è la buona notizia, e poi tutto migliora.

Continue Reading

Il dilemma del posto perfetto dove vivere

La città migliore, più grande, più bella delle altre, con tanta vita e cose da fare. E il tempo, non vogliamo certo vivere in una città grigia e piena di smog, dove piove e fa freddo tutto l’anno. E la natura, non guasterebbe il mare, magari un mare bello. E perché no, anche la montagna, per andare a sciare nei week end d’inverno? E il lavoro…deve esserci tanta offerta di lavoro, ben pagato. Però non deve essere cara: prezzi abbordabili. Non dimentichiamoci che deve avere un centro storico delizioso, buoni collegamenti all’aeroporto, a misura d’uomo. Altro aspetto importantissimo: le persone solari, che sorridono quando camminano per strada invece che procedere cupe e freddolose come a Milano, come a Londra. 

Continue Reading

Vantaggi e svantaggi di vivere in Germania

vivere_in_germania

Ma davvero ti piace la Germania?

Molto spesso ricevo messaggi e commenti, da parte di amici e conoscenti, ma anche ragazzi/e interessati a trasferirsi all’estero, che mi chiedono come va la mia vita in Germania, e questi messaggi si dividono di solito in due categorie: chi ammira la scelta o ne è curioso, e chi un po’ “mi compatisce”. Nell’immaginario collettivo degli italiani, la Germania è infatti o un posto dove “si vive bene”, oppure un luogo grigio, piovoso, industriale, dove è impossibile stringere qualsivoglia relazione umana e dove praticamente non c’è vita. Almeno, questo è quello che mi pare di capire.

Ho deciso quindi di scrivere questo post, per soppesare i vantaggi e gli svantaggi della scelta di vivere in Germania, ricordando comunque sempre che non siamo alberi, e possiamo vivere dove meglio crediamo. Cosa pensavo io della Germania prima di venirci? Non molto. Non l’avevo mai considerata e ci sono arrivata non perchè dovessi per forza emigrare, ma per altri motivi legati alla sfera personale. Dopo un periodo abbastanza lungo qui, ecco una lista di pro e contro che mi sono venuti in mente e che spero possano aiutare chi vorrebbe trasferirsi ma non ne è sicuro, chi è in Germania ma non si trova bene e vuole rientrare, o semplicemente chi è in Germania e magari ci si può rispecchiare.

Continue Reading

La doppia vita dell’expat

expat_venezia

Ogni volta che torno o parto, sono felice e triste insieme. Penso a periodi corti e a volte i pensieri si incantano. Una frase si ripete, più volte, finché non decido di ripercorrerla un’ultima volta e poi metterla a tacere. Inizio a scrivere questo post dall’aeroporto Marco Polo, che mi ha vista partire e tornare tante volte negli ultimi mesi. Ogni volta che sorvolo la laguna veneziana, mentre l’aereo sta per atterrare, mi sembra sempre un po’ più bella. I colori più vividi. Una volta, a dicembre, sono atterrata con la nebbia. Il personale di cabina aveva annunciato l’atterraggio già da venti minuti, ma guardando fuori dal finestrino sembrava di essere immersi in una nuvola. Ho detto al mio ragazzo :” Stiamo atterrando!” E lui: “No, siamo ancora in mezzo alle nuvole!”. Mentre parlava, siamo atterrati. E poi la nebbia non ci ha più abbandonati per tutte le vacanze di Natale. Ma anche la nebbia hai suoi colori, soprattutto quando profuma di nostalgia.

Continue Reading

Volevo vivere all’estero?

Oggi stavo riflettendo riguardo una scelta che in molti aspetti mi ha davvero cambiato la vita, quella di vivere all’estero. Non è una scelta univoca o definitiva. Non so nemmeno se sia una scelta vera e propria. Si tratta semplicemente di una circostanza che può cambiare in futuro, ma che da e toglie tantissimo.

Non ho mai creduto che una persona possa avere una sola personalità, un solo carattere, un solo scopo nella vita. Tutti abbiamo diverse personalità, diversi caratteri, diverse ambizioni, che cambiano durante l’arco delle nostre esistenze, ma non solo, anche in base al luogo in cui ci troviamo e alle situazioni che viviamo.

Uno scopo, o un sogno, possono anche cambiare velocemente, prima ancora che noi stessi ce ne rendiamo conto. E spesso non sappiamo perché.  Ma la cosa più divertente è che a volte non sappiamo perché inseguiamo un certo tipo di sogno, o abbiamo quello scopo particolare invece che un altro.

Spesso non sappiamo perché siamo noi stessi e perché ci piaccia fare qualcosa…dico spesso perché forse qualcuno super sicuro di se stesso, che non sperimenta mai un momento di debolezza o un ripensamento esiste! E buon per lui!

Ma per la maggior parte di noi la vita incalza a volte a ritmi serrati, a volte con una lentezza esasperante, alternando momenti in cui lottiamo per inseguire i nostri sogni, e altri in cui ci fermiamo a chiederci perché lo stiamo facendo.

Ci sono momenti di riflessione e di indecisione, quando pianifichiamo e ci interroghiamo sul futuro, e poi puff! Il futuro è già presente e noi possiamo aver scelto qualcosa oppure no.

 

 

Continue Reading