7 modi per trovare lavoro in Germania

trovare_lavoro_germania

Fra poco saranno quasi due anni che vivo in Germania e in questo tempo ho avuto modo di farmi un’idea sul mercato del lavoro teutonico ūüôā Anche se la Germania ha uno dei pi√Ļ bassi indici di disoccupazione in Europa, non √® sempre facile trovare lavoro, soprattutto se non si sa come fare. Ecco alcune cose da tenere in considerazione prima di trasferirsi, spero vi siano utili! ūüôā

Il tedesco non √® difficile, di pi√Ļ!

Il primo punto √® la lingua. A meno che non siate dei geni, o non l’abbiate gi√† studiato cinque anni alle superiori, meglio ancora all’universit√†, non aspettatevi di parlare il tedesco bene in poco tempo! Questa lingua √® davvero complicata, ma non impossibile! Ci sono tanti modi di impararla, io lo sto ancora facendo e spero di migliorare molto. Una cosa che consiglio sono i corsi di lingua intensivi, anche se dopo sei mesi a cinque ore di tedesco al giorno, ci vuole anche qualche mese di pausa! Uno strumento che trovo utilissimo e che utilizzo sempre √® Babbel,un’applicazione per imparare la lingua e esercitarla, sia sul cellulare che sul computer. Se vi interessa, potete iscrivervi a questo link.

Continue Reading

Attacchi di panico: la mia esperienza all’estero

Tornare “da turista” nella citt√† del mio erasmus √® stata un’esperienza strana. Avevo voglia di tornare a Valencia, ma anche paura. Questa citt√†, che ha fatto da sfondo a tante avventure e cambiamenti nella mia vita, aveva assunto nei miei ricordi quasi le caratteristiche di un non-luogo, una sorta di aeroporto, in cui sono tornata varie volte, dove ho vissuto le stesse esperienze, ma sempre con persone diverse, di passaggio. E di passaggio, sono sempre stata anche io.

Quel club in Ruzafa, dove sono stata anni fa con gli amici di quei tempi, e dove sono tornata poi, con altre persone, dove abbiamo ballato le stesse canzoni di tre anni fa. Cosa è cambiato? Io.

Continue Reading

Buoni propositi, gratitudine e i 10 post pi√Ļ letti del 2016

Quest’anno, per la prima volta dopo anni, non ho scritto nessuna lista di buoni propositi. Perch√©? Queste liste erano diventate sempre pi√Ļ lunghe e complicate. L√¨ sull’agenda, a fissarmi giorno dopo giorno, propositi irraggiungibili anche con giornate da 72 ore e una forza di volont√† di ferro. Quest’anno, anche se non ho potuto evitare di stilare decine di liste mentali, ho deciso di trascorrere gli ultimi giorni dell’anno senza scrivere nessuna lista, e di pensarci nei primi giorni di gennaio. Perch√©? Semplicemente per godermi il momento, le persone che mi stanno attorno, tutte le piccole cose di ogni giorno senza pensare continuamente al futuro. A questo proposito ho deciso di partecipare ancora una volta alla¬†#mcd31grazie gratitude challenge creata da Chiara di¬†Machedavvero¬†che aiuta a spostare il focus sulla felicit√† e ad iniziare il nuovo anno in modo positivo e propositivo. I buoni propositi, o meglio dire obbiettivi da raggiungere ci sono e sono tanti, ma quest’anno voglio compierli in modo diverso: mantenere le buone abitudini e aggiungere un goal ogni mese e concentrarmi solo su quello. Vediamo come andr√†!
Continue Reading

Un anno di blogging per My Social Travel

Dicembre √® un mese importante, per varie cose, e ora anche perch√® √® il compleanno di questo blog! Anche se √® stato aperto molto prima, e ha richiesto molti mesi di studio per capire come crearlo, che hosting usare, che grafica e impaginazione, il 18 dicembre 2015 √® la data della sua vera nascita! Era un venerd√¨ sera e ho scritto il primo articolo dalla mia nuova vita all’estero. ¬†Oggi √® passato esattamente un anno, da quel giorno, e di cose ne sono successe tante! Questo spazio non √® mai stato abbandonato, ma curato come fosse un giardino arido da far rifiorire. Se ci penso, ha richiesto tantissimo tempo, tantissimi pensieri, riflessioni, a volte preoccupazioni, quando il tempo manca e non sono riuscita¬†a pubblicare i post con regolarit√†.

C’√® un tempo per scrivere e uno per vivere

Continue Reading

Un week end a Lipsia in periodo natalizio

weekend_lipsia

Leipzig, o Lipsia, √® la gemella sfortunata di Dresda, che con la sua fama di ¬†Firenze sull’Elba attrae molti pi√Ļ turisti. Questa citt√† della Germania dell’est, in Sassonia, √® un centro storico, artistico e culturale e si trova a circa 150 km da Berlino, rendendola meta perfetta per un breve week end! Passeggiando fra le vie del centro si trovano vari edifici di architettura rinascimentale tedesca, in contrapposizione ad opere moderne. Lipsia √® conosciuta come la citt√† della musica: nella gotica¬†Chiesa di San Tommaso (Thomaskirche) fu sepolto Johann Sebastian Bach e battezzato Richard Wagner.

Continue Reading

I mercatini di Natale a D√ľsseldorf

D√ľsseldorf nel periodo di Natale si trasforma in una cittadina magica. Lucette di Natale fra gli alberi e mercatini in tutte le piazze. Nella¬†K√∂nigsallee, il boulevard principale dove si susseguono boutique di moda di grandi marchi, l’atmosfera ¬†passa da un inizio novembre molto autunnale, cosparso di foglie rosse, gialle e arancioni, ad una soffusa atmosfera invernale e natalizia, composta da alberi spogli adornati di tante piccole lucine, lanterne fuori dai negozi e decorazioni. La citt√† tedesca, che sorge sulle rive del Reno, ospita nel periodo dell’avvento (19 novembre- 23 dicembre) cinque mercatini distribuiti nelle piazze principali.

Continue Reading

Vantaggi e svantaggi di vivere in Germania

vivere_in_germania

Ma davvero ti piace la Germania?

Molto spesso ricevo messaggi e commenti, da parte di amici e conoscenti, ma anche ragazzi/e interessati a trasferirsi all’estero, che mi chiedono come va la mia vita in Germania, e questi messaggi si dividono di solito in due categorie: chi ammira la scelta o ne √® curioso, e chi un po’ “mi compatisce”. Nell’immaginario collettivo degli italiani, la Germania √® infatti o un posto dove “si vive bene”, oppure un luogo grigio, piovoso, industriale, dove √® impossibile stringere qualsivoglia relazione umana e dove praticamente non c’√® vita. Almeno, questo √® quello che mi pare di capire.

Ho deciso quindi di scrivere questo post, per soppesare i vantaggi e gli svantaggi della scelta di vivere in Germania, ricordando comunque sempre che non siamo alberi, e possiamo vivere dove meglio crediamo. Cosa pensavo io della Germania prima di venirci? Non molto. Non l’avevo mai considerata e ci sono arrivata non perch√® dovessi per forza emigrare, ma per altri motivi legati alla sfera personale. Dopo un periodo abbastanza lungo qui, ecco una lista di pro e contro che mi sono venuti in mente e che spero possano aiutare chi vorrebbe trasferirsi ma non ne √® sicuro, chi √® in Germania ma non si trova bene e vuole rientrare, o semplicemente chi √® in Germania e magari ci si pu√≤ rispecchiare.

Continue Reading

RememberNovember: tra passato e futuro c’√® di mezzo il presente

amici a distanza

Un viaggio iniziato dieci giorni fa. Era il primo giorno di novembre e stavo facendo colazione con caff√® e pane tostato con pomodoro valenciano, insieme alla mia migliore amica di sempre. In Spagna. Sotto un sole benevolo, non troppo caldo, ma piacevole. Dopo poco sono salita su un aereo, sfruttando quel privilegio meraviglioso che abbiamo oggi: spostarci da una parte all’altra d’Europa, in meno di due ore, con i soldi che si spendono per una pizza in pizzeria. E sono scesa in Germania, dove vivo.

Ma veniamo al punto: il punto è che dieci giorni fa ho deciso di partecipare al corso creato da Silvia di Trippando: RememberNovember, un corso per riscoprire le proprie passioni, lavorare su di esse e farle fruttare.

Continue Reading

Prodotti naturali e cosmetici bio in Germania

prodotti_naturali_germania

Gi√† da prima di trasferirmi in Germania ero una grande fan dei prodotti naturali. ¬†Creme, henn√® per capelli, trucchi con ingredienti naturali e inci bio, per quanto possibile. In Italia per√≤ non √® facilissimo trovare questi prodotti, anche se lo sta diventando sempre di pi√Ļ. Si trova qualche marca, ad esempio i Provenzali, ma spesso il costo √® abbastanza elevato. Di solito, per risparmiare e trovare tutti i prodotti che cercavo, con le mie amiche compravo i prodotti online, soprattutto per il make up bio, abbastanza difficile da trovare nei negozi.

Continue Reading

Un altro mese da expat: Ottobre

Ottobre è stato una parentesi di autunno fra un viaggio di fine settembre in Sicilia e un weekend a Valencia.                  

Ci sono stati tutti i colori dell’autunno in Germania, le passeggiate nei parchi, le foglie gialle, rosse, arancioni, i primi freddi, le zucche e le castagne. I primi maglioni, il riscaldamento acceso.¬†

Continue Reading