Le 5 esperienze da fare in Sicilia

Share

L’anno scorso, più o meno in questo periodo, stavamo per partire per la bellissima Sicilia. Partivamo dalla Germania, e dieci giorni di sole mare e pace erano proprio quello che ci volevano per staccare un po’ la spina. Vi ho già raccontato le mie impressioni e i posti visti, ma oggi vorrei parlarvi delle esperienze che mi sono rimaste nel cuore e nei ricordi e che ripeterò sicuramente, non appena avrò l’occasione di tornare in questa bellissima isola.

Il Glamping

Nonostante fossi già stata in campeggio varie volte, il glamping è stata un’esperienza del tutto diversa. Per arrivare al campeggio di Cavagrande, abbiamo dovuto guidare per una strada tortuosa e ripida, ma ne è valsa assolutamente la pena. Arrivati in cima, ci aspettava un luogo magico e silenzioso, immerso nella natura, con solo due tende e due roulotte, arredate con un comodo letto e con tutto il necessario. La sera calava il silenzio, ed è stato magico potersi rilassare nella fresca aria estiva, gustando qualche bicchiere di vino illuminati solo dalla luce delle stelle.

Viaggiare on the road

La Sicilia è un’isola che vale la pena visitare. Andare lì e stare sempre nella stessa spiaggia è quasi un affronto, con tutto quello che offre. Ci sono spiagge stupende e selvagge, spiagge difficili da raggiungere, percorsi da fare a piedi, canyon. Ma non solo. Non si può non vedere Palermo, una città caotica e incredibilmente viva, o Siracusa con le sue meraviglie architettoniche. Per non parlare della Valle dei Templi. La Sicilia offre tutto questo, e noleggiando una macchina è facile e rilassante fare un mix di spiaggia e relax e di visite culturali.

Escursione nel canyon

Non mi sarei aspettata di fare un’escursione in uno dei canyon più grandi d’Europa, il canyon di Cavagrande del Cassibile. Un’esperienza faticosa fisicamente, ma che vale assolutamente la pena di fare per sentirsi a stretto contatto con la natura e per vedere paesaggi meravigliosi.

Provare la cucina autentica

Grazie all’esperienza di glamping in una località un po’ fuori dalle rotte turistiche più battute, abbiamo potuto vivere un’esperienza davvero fuori dal comune per il nostro palato. Una sorta di “ristorante in casa”, di cucina locale, con prodotti freschi coltivati nell’orto. Non ho mai mangiato niente di più buono!

Alloggiare in case del posto

Uno degli aspetti che rende un viaggio o una vacanza memorabili, è sicuramente dove si alloggia. Ad un hotel anonimo, preferisco una casa reale, un appartamento, che anche se affittato pur sempre a turisti, mantiene lo stile del posto. Mi piace vedere l’arredamento che si usa in una determinata località, immergermi nel posto che visito, e poi prendere ispirazione e dettagli per arredare il nostro appartamento con qualcosa proveniente da tutti i posti visitati che mi sono rimasti nel cuore.

Consigli per organizzare un viaggio in Sicilia

Arrivare in Sicilia

Come raggiungere questa bellissima isola? Viaggiare in Sicilia è molto semplice. Facile da raggiungere sia dall’Italia che dall’estero, grazie ai traghetti per la Sicilia che partono da tutti i principali porti italiani, ad esempio Genova e Livorno, ma anche da Tunisi o Malta. Ci sono numerose compagnie marittime che effettuano questa tratta. Comprarli online è molto facile e permette di risparmiare molto rispetto al prezzo che di solito viene proposto in agenzia. Dall’estero è facilmente raggiungibile in aereo, grazie alle compagnie low cost che effettuano voli su Trapani, Palermo e Catania.

traghetti per la Sicilia

Spostarsi in Sicilia

Noi abbiamo semplicemente noleggiato una macchina direttamente all’aeroporto e ci siamo sempre spostati in macchina. Una soluzione pratica ed economica, anche se è possibile comunque spostarsi anche in autobus. Consiglierei comunque la macchina, per avere più autonomia e raggiungere anche i luoghi fuori dalle rotte più turistiche.

Dove dormire?

Il nostro è stato un viaggio itinerante. Fatta eccezione per le notti trascorse in campeggio, abbiamo prenotato b&b in tutte le località visitate. Tutte le sistemazioni si sono rivelate diverse tra loro, facendoci scoprire diversi aspetti dell’isola.

Seguite il blog su Instagram e Facebook 🙂

Share

You may also like

1 Comment

  1. sono di parte, lo so, ma la Sicilia stupisce sempre per la sua diversità di paesaggi! Sono contenta che ti sia piaciuta

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *