I mercatini di Natale a Düsseldorf

Share

Düsseldorf nel periodo di Natale si trasforma in una cittadina magica. Lucette di Natale fra gli alberi e mercatini in tutte le piazze. Nella Königsallee, il boulevard principale dove si susseguono boutique di moda di grandi marchi, l’atmosfera  passa da un inizio novembre molto autunnale, cosparso di foglie rosse, gialle e arancioni, ad una soffusa atmosfera invernale e natalizia, composta da alberi spogli adornati di tante piccole lucine, lanterne fuori dai negozi e decorazioni. La città tedesca, che sorge sulle rive del Reno, ospita nel periodo dell’avvento (19 novembre- 23 dicembre) cinque mercatini distribuiti nelle piazze principali.

I mercatini di Natale a Düsseldorf

I mercati sono composti da numerose casette in legno, dove si possono trovare vari tipi di prodotti artigianali, prodotti tipici e prodotti provenienti da tutto il mondo. In ogni piazza i mercati assumono uno stile diverso. A Heinrich-Heine-Platz, troviamo l’ Engelchenmarkt, ispirato all’ Art nouveau, con molte decorazioni di angeli in ferro battuto ampiamente illuminate. Lì accanto troviamo anche il Sternchenmarkt, illuminato da tantissime luci come stelle, con chalet di legno con stelle e cristalli. A Burgplatz troviamo poi una gigantesca ruota panoramica, immersa in un’atmosfera fiabesca. E a Marktplatz, la piazza principale della città, un delizioso carosello del secolo scorso. In Flingern Straße, le bancarelle si ispirano alle facciate degli edifici del centro storico cittadino.

Specialità gastronomiche

Passeggiando tra i mercatini natalizi, si possono assaggiare varie pietanze. Dalla cannella e le mandorle tostate, al classico Bratwurst con senape, nei mercatini natalizi c’è scelta per ogni palato. Il cibo che preferisco mangiare ai mercatini è il Flammlachs (pietanza che arriva dalla Finlandia), salmone cucinato sul fuoco, servito in panini insieme a Remoulade. Da bere, immancabile il classico Glühwein, il vin brulé, che i tedeschi preparano sia con vino rosso che con vino bianco,unito a spezie e a zucchero, ideale per scaldare stomaco e mani nel freddo dicembrino. Esiste anche una versione per i più piccoli priva di alcool, il Kinderpunsch. Un Glühwein costa attorno ai 2,50€ e al momento di pagare si paga anche la Pfand di circa 2€. Se si vuole tenere la tazza per ricordo in questo modo si può, altrimenti si ricevono indietro i soldi.

gluhwein_germania

Un’altra specialità tedesca è la Lebkuchen un dolce a forma di cuore, di varie dimensioni e con una frase scritta a mano. Dalle più romantiche, a quelle per gli amici, è tradizione regalare una Lebkuchen ad una persona cara. Si possono mangiare, o tenere come decorazione.

E a voi piacciono i mercatini natalizi? Vi piace questo periodo dell’anno? Se vi è piaciuto questo articolo, condividetelo 🙂 

Share

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *