Cosa fare in un giorno a Wuppertal, Germania

Share

Wuppertal, la città che mi sta ospitando da ormai quasi un anno, si trova in Nord-Rhein Westfalia, a circa una ventina di km da Düsseldorf, una trentina da Essen e circa a quaranta km da Colonia. Prima di venirci, non l’avevo mai sentita nominare, eppure è una città abbastanza famosa in Germania per la sua ferrovia monorotaia sospesa, la Wuppertaler Schwebebahn. Attraversata dal fiume Wupper, questa città varia dalla pianura alla collina ed è circondata dal paesaggio e dal verde delle montagne del Bergisches Land. La particolarità di questa cittadina, che conta con 345.425 abitanti, è che è stata creata unendo diversi comuni in un unico centro. Le varie zone di Wuppertal sono così molto diverse tra loro e variano da un paesaggio cittadino a uno di piccola località in mezzo al verde.

Cosa fare in un giorno a Wuppertal?

1.Wuppertaler Schwebebahn

Se si arriva a Wuppertal alla stazione centrale (la zona è un po’ brutta ora a causa lavori di restauro) come prima cosa si può fare un giro turistico dall’alto, prendendo la ferrovia sospesa, al prezzo di un normale biglietto. La ferrovia è in funzione da 1901 e dovrebbe essere la più antica al mondo. E’ stata rinnovata recentemente e tutt’oggi è usata quotidianamente dagli abitanti locali. Quando si arriva in prossimità della prossima stazione, invece di annunciare “mind the gap between the train and the platform“, viene annunciato di fare attenzione al vagone che dondola…

Fonte: pinterest
Fonte: pinterest

Curiosità: negli anni 50 è avvenuto un curioso incidente. Un povero baby elefante è stato trasportato nella ferrovia, a scopi pubblicitari e dopo qualche minuto di corsa, impaurito si è schiantato contro una finestra, precipitando giù, nel fiume Wupper. Fortunatamente Tuffi (così è stato rinominato dopo la caduta) non si è ferito.

wuppertal

2. Elberfeld

Scendendo ad esempio alla fermata di Ohligsmühle è possibile vedere la Historische Stadthalle, ovvero la sala dei concerti, e proseguire passeggiando per Luisenviertel. Questa zona è una delle più interessanti della città, di giorno è tranquilla e si possono trovare bar, negozietti e boutique. La sera si anima con i tanti bar, anche alternativi. Bellissima illuminata con le luci natalizie, quando si trovano i mercatini e si può bere il vin brulè (Gluhwein) all’aperto. Sempre proseguendo a piedi,dirigendosi in direzione stazione centrale, si trova la zona dello shopping.

wuppertal elberfeld

3. Elberfeld Rathaus (municipio)

A questo punto si arriva alla piazza centrale, con la fontana e il municipio. Da qui, continuando sempre a piedi, è possibile fare una breve deviazione per vedere le scalinate colorate.

Fonte: pinterest
Fonte: pinterest

 

4. Holsteiner Treppe

Queste scalinate si trovano in una zona di Wuppertal che il comune sta cercando di rinnovare e sistemare. I 112 scalini sono stati dipinti dall’artista Horst Gläske. In ogni scalino compare una parola come “amore” amicizia” o verbi come “ridere” “sognare”.

scaline colorate

 

5. Parco e giardino botanico

Sempre a piedi dalla scalinata, si può tornare indietro e dirigersi verso il giardino botanico, circondato da uno splendido parco, che merita sicuramente una visita.

wuppertal parco

wuppertal botanischer garten

wuppertal fiori

wuppertal botanico

6. Elisenturm

All’interno del giardino botanico, è possibile salire, al costo di un’offerta libera, sulla Elisenturm, dalla quale si ammira il parco dall’alto.

wuppertal torre IMG_9059

Altre attività a Wuppertal

A Wuppertal ci sono tanti altri parchi, raggiungibili con il trasporto pubblico. Ad esempio il parco a Barmen, il Nordpark e il Vorwerkpark. Per gli amanti delle passeggiate, c’è un percorso, la Nordbahntrasse che attraversa tutta la città,e prende il posto degli antici binari ferroviari. Anche il Sculpture Park merita una visita, se si ha più tempo, con la sua offerta di sculture moderne e mostre. In una giornata uggiosa invece, si può visitare il centrale Von der Heydt museum.

Share

You may also like

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *