Copenhagen: alla ricerca dell’atmosfera Hygge

Due giorni sono stati sufficienti per assaporare l’atmosfera nordica di Copenhagen, senza entrare in profondità, senza visitarne i numerosi musei ma semplicemente camminandola.

La capitale danese non è molto grande, circa un milione di abitanti, contando anche le aree extra urbane. Enorme, se si tiene in conto che la Danimarca ha solamente cinque milioni di abitanti. È una città che non delude: le famose foto sulle guide turistiche dicono davvero la verità. È una città che accoglie i turisti a braccia aperte. A Copenaghen potrete camminare in lungo e in largo per il suo compatto centro, fino a Nyhavn, dove troverete la famosa cartolina di casette colorate famosa in tutto il mondo. Si può mangiare bene, gustare anche dell’ottimo caffè lungo, osservare i danesi con la loro moda scandinava sfrecciare per le strade con le loro biciclette di design. Tutti vanno in bici, a Copenhagen, ed è l’unico metodo per mantenere la città tranquilla e quasi senza traffico.

Continue Reading

Alla scoperta della Aarhus studentesca: weekend in Danimarca

Danimarca. Inizio a scrivere questo post mentre sono ancora qui, per non farmi scivolare via le sensazioni danesi. Il vento freddo, l’aria limpida e le casette colorate con il tetto appuntito. Siamo partiti da Bologna, e per arrivare ad Aarhus abbiamo affrontato un lungo viaggio. Aereo, macchina, treno, bus e infine barca, fino a quando non siamo sbarcati al moderno porto della seconda cittadina danese, sconosciuta fino a poco tempo fa e ora famosa, per essere la capitale europea della cultura 2017, nonché sede di un gratuito ed enorme polo di università, che ospita studenti di ogni facoltà e di ogni nazione.

Una città universitaria, fatta di bici e di mobili Ikea sul marciapiede, appoggiati lì per disfarsene, dallo studente che affronta l’ennesimo trasferimento di stanza, di appartamento.

Trasferimenti che rendono il guardaroba sempre più minimal, monocromatico. Come lo stile delle biondissime danesi che passeggiano per le vie del centro, con i loro cappotti lunghi e neri, i tagli di capelli maschili, le scarpe da ginnastica e le gambe chilometriche.

Continue Reading

Weekend improvvisato in Olanda: isola di Kaag e parco dei tulipani

olanda_vedereitulipani

Una delle cose che mi piace di dove viviamo in Germania, è il fatto di vivere in una posizione centrale in Europa e di poter visitare facilmente i Paesi vicini. Era sabato mattina e a colazione stavamo pensando a cosa fare quel giorno: avevo due lezioni di italiano da fare e poi la spesa, le pulizie, oppure perché non facciamo un giretto? Perché non partire per un weekend in Olanda a vedere i tulipani? C’è quel parco gigante, Keukenhof, che hanno riaperto la settimana scorsa. E così, prenotiamo un hotel su Booking.com e i biglietti per il parco online, per evitare la fila, e in dieci minuti eravamo pronti per partire! Dopo aver preparato uno zaino velocemente – sto diventando un’esperta, siamo partiti appena ho finito con la lezione.

Continue Reading

Un week end a Lipsia in periodo natalizio

weekend_lipsia

Leipzig, o Lipsia, è la gemella sfortunata di Dresda, che con la sua fama di  Firenze sull’Elba attrae molti più turisti. Questa città della Germania dell’est, in Sassonia, è un centro storico, artistico e culturale e si trova a circa 150 km da Berlino, rendendola meta perfetta per un breve week end! Passeggiando fra le vie del centro si trovano vari edifici di architettura rinascimentale tedesca, in contrapposizione ad opere moderne. Lipsia è conosciuta come la città della musica: nella gotica Chiesa di San Tommaso (Thomaskirche) fu sepolto Johann Sebastian Bach e battezzato Richard Wagner.

Continue Reading

I mercatini di Natale a Düsseldorf

Düsseldorf nel periodo di Natale si trasforma in una cittadina magica. Lucette di Natale fra gli alberi e mercatini in tutte le piazze. Nella Königsallee, il boulevard principale dove si susseguono boutique di moda di grandi marchi, l’atmosfera  passa da un inizio novembre molto autunnale, cosparso di foglie rosse, gialle e arancioni, ad una soffusa atmosfera invernale e natalizia, composta da alberi spogli adornati di tante piccole lucine, lanterne fuori dai negozi e decorazioni. La città tedesca, che sorge sulle rive del Reno, ospita nel periodo dell’avvento (19 novembre- 23 dicembre) cinque mercatini distribuiti nelle piazze principali.

Continue Reading

Cosa fare in un giorno a Wuppertal, Germania

Wuppertal, la città che mi sta ospitando da ormai quasi un anno, si trova in Nord-Rhein Westfalia, a circa una ventina di km da Düsseldorf, una trentina da Essen e circa a quaranta km da Colonia. Prima di venirci, non l’avevo mai sentita nominare, eppure è una città abbastanza famosa in Germania per la sua ferrovia monorotaia sospesa, la Wuppertaler Schwebebahn. Attraversata dal fiume Wupper, questa città varia dalla pianura alla collina ed è circondata dal paesaggio e dal verde delle montagne del Bergisches Land. La particolarità di questa cittadina, che conta con 345.425 abitanti, è che è stata creata unendo diversi comuni in un unico centro. Le varie zone di Wuppertal sono così molto diverse tra loro e variano da un paesaggio cittadino a uno di piccola località in mezzo al verde.

Continue Reading

Un week end a Bruges

weekend_bruges

Perchè un week end a Bruges?

Bruges è una città romantica in Belgio, con il suo centro storico medievale, i suoi canali con i cigni, l’acqua che riflette i pittoreschi edifici in stile fiammingo addossati l’uno all’altro come scatole di fiammiferi. Prendete un bellissimo parco, polmone verde con un lago popolato da cigni, un centro storico pedonale, carrozze con cavalli e stradine dalle quali in ogni angolo si scorge uno scorcio suggestivo.

Bruges è questo e molto di più: è finestre con tendine ricamate, dove dentro si scorgono caminetti di pietra e tavoli di legno, è locali tipici dove sorseggiare la birra artigianale Brug oppure bere un caffè e mangiare una crepe o un waffle con cioccolato o fragole.

Continue Reading

Un giorno a Münster, Germania

Questa cittadina è uno di quei posti in cui è impossibile non tenere sempre il naso all’insù per vedere tutti i palazzi, uno di quei posti in cui si vorrebbe fotografare ogni dettaglio!

Münster, o Monaco di Vestfalia in italiano, si trova nel  Land NordrheinWestfalen (Renania Settentrionale-Vestfalia). Questa città stupisce con un centro storico da fiaba, tanto verde e una delle più famose università in Germania. Münster è una città giovane, con tantissime biciclette, tanti pub, negozietti di quelli dove vorresti comprare tutto e tanti parchi per respirare aria pulita. Una città dove sicuramente tornerei.

Continue Reading

Road trip in Portogallo

portogallo_cavallo

Come spesso capita, si decide di visitare un Paese solo perché si decide di andare a trovare un’amica. O meglio, si è sempre voluto visitare quel Paese, ma non c’è mai stata l’occasione giusta. Complici i voli economici e il gioco è fatto. Nel giro di qualche giorno le vacanze sono decise: volo e macchina prenotate e si va! Il Paese in questione è il Portogallo, che mi ha sempre affascinato e non ha assolutamente deluso le mie aspettative, come spesso capita quando sono troppo alte.

Settembre, circa tre ore di volo (Colonia-Faro), nove giorni, una macchina noleggiata all’aeroporto e la prima notte prenotata, una stanza con Airbnb. Questo viaggio vuole essere rilassato e alla rinfusa, senza itinerari maniacali e tour de force di spiagge da visitare a tutti i costi. In fondo, quello che rimane dopo un viaggio non sono tanto i nomi dei luoghi visitati, ma le impressioni e le emozioni che ci hanno evocato, quando ci siamo stati.

Continue Reading

Oslo.Impressioni norvegesi

oslo

Sono stata ad Oslo qualche anno fa, in occasione di una svendita di voli con Ryanair, che aveva per qualche giorno venduto biglietti Treviso-Oslo per 8€. Non ero mai stata in Nord Europa prima d’ora e visitare Oslo mi ha lasciato impressioni contrastanti. La Norvegia è un viaggio che rifarei, soprattutto per la natura, che non ho avuto modo di scoprire durante questa breve permanenza ad Oslo. Le impressioni generali che ne ho ricavato sono di una città in cui si respira aria fresca, anche metaforicamente. C’è molto verde, un clima rigido e molta civiltà. D’altra parte ho visto anche zone molto degradate e lati negativi che non mi sarei aspettata. In questo post non vi parlo dei monumenti visitati né vi racconto i dettagli del viaggio, ma voglio condividere alcune impressioni che mi ha lasciato questa città, e che mi ricordo vividamente anche con qualche anno di distanza.

Impressioni su Oslo

1.Oslo è una città piena di street art e di colori, con tanti centri sociali e circoli alternativi.

Continue Reading