Itinerario nel Nord della Germania: Amburgo e Laghi

Immersi nella natura e nel verde della Germania del Nord, numerosi laghi e fiumi, borghi dallo stile gotico, ma anche una metropoli come Amburgo. Il nord della Germania è sicuramente un luogo molto affascinante da visitare. Tra Amburgo e Lubecca, ci sono delle cittadine incastrate tra i laghi e incorniciate dal verde. Oggi vi propongo un itinerario di qualche giorno, che prevede relax e visite culturali.

Continue Reading

Come organizzare un viaggio a Marrakech

In sole tre ore e mezza di aereo, partendo da Düsseldorf, ci si può trovare catapultati in un altro mondo: un mondo fatto di colori, di montagne rossastre e di edifici color terracotta. Di tappeti ricamati appesi ai muri delle case, cactus alti parecchi metri, palazzi interamente ricoperti da complessi mosaici. È il MaroccoAppena atterrati a Marrakech, all’aeroporto Menara, una ventata di aria calda e densa ci ha avvolti, il cielo rosa di tramonto e le palme a contornare la pista di atterraggio

Continue Reading

5 mercatini di Natale da visitare in Germania

mercatinidinatale_germania

Siamo ancora a inizio novembre e già parliamo di Natale? Il periodo natalizio, è uno dei momenti più belli dell’anno in Germania. Dalla metà di novembre in poi, a seconda della città, aprono i mercati natalizi, che durano fino a poco prima di Natale, quindi finiscono più o meno tutti il 23 di dicembre. Se avete voglia di fare un giro fra mercatini natalizi, bere Glühwein e perdervi fra lucine colorate e borghi medievali, questo è il periodo giusto per organizzare il vostro viaggio!

Continue Reading

Toscana e Lazio: borghi del tufo, terme naturali e paesaggi incantati

borghi in toscana

Vacanze in Toscana tra i borghi del tufo, le terme naturali, paesaggi incantati e borghi antichissimi. La Toscana è davvero una meraviglia e potrei scriverne per pagine e pagine. C’è una natura bellissima, fatta di distese di vigneti e colline dolci. Noi siamo stati nella Toscana del sud, quasi al confine con il Lazio, e abbiamo alloggiato nelle vicinanze di Pitigliano, un punto comodo per raggiungere varie località turistiche.

Continue Reading

Cosa vedere a Maastricht in Olanda: la libreria nella chiesa

L’Olanda è un paese che vale la pena visitare, soprattutto in primavera con la fioritura dei campi di tulipani, ma bellissimo in tutte le stagioni. Vi avevo già raccontato del mio week end a Keukenhof, trascorso all’isola di Kaag, al famoso parco dei tulipani, e infine, facendo un lungo giro in bici che ci ha portati a scoprire gli estesi campi di tulipani in fioritura dai colori talmente vivaci che le foto non hanno nemmeno bisogno di essere modificate. Sempre pedalando, eravamo poi arrivati fino alla spiaggia. Dai campi di tulipani, il paesaggio si modifica gradualmente, diventando sabbioso. La pianura fiorita si trasforma in dune di sabbia e poi si vede il mare del nord.

Continue Reading

Cádiz: viaggio nella Costa de la Luz tra spiagge hippie e surfisti

Los Caños de Meca

Un post più fotografico che altro, per descrivere un fine settimana trascorso tra Malaga e Cádiz, agli inizi di agosto. Il blu del cielo e il giallo ocra della sabbia e delle dune sono il filo conduttore delle immagini che accompagnano questo post, e i colori che mi sono rimasti negli occhi, per molte settimane dopo questo viaggio luminoso nella Costa de la Luz, più di 100 km di spiagge bianche e ocra, paesi dall’atmosfera rilassata, palme e piante di aloe. Cadice è la città più antica dell’Europa occidentale, uno dei punti più a sud dell’Europa. Mentre percorriamo la statale lungo la costa, da Malaga dirette a Los Caños de Meca, all’improvviso vediamo lo Stretto di Gibilterra, l’acqua del Mediterraneo che si confonde con quella dell’Atlantico.

Continue Reading

Sardegna: itinerari naturalistici tra terra e mare

La Sardegna è una delle isole più belle del mediterraneo, un posto dove se potessi tornerei ogni estate per rivedere i suoi colori meravigliosi e respirare l’aria di mare. Vi ho già raccontato delle mie esperienze in Sardegna, ma la verità è che quest’isola offre bellezza ad ogni angolo: cale nascoste, parchi naturali e parchi nazionali. Amo tutte le attività naturalistiche e gli itinerari tra terra e mare che permettono di ritrovare il contatto con la natura che si tende a perdere vivendo in città.

Continue Reading

Le 5 esperienze da fare in Sicilia

L’anno scorso, più o meno in questo periodo, stavamo per partire per la bellissima Sicilia. Partivamo dalla Germania, e dieci giorni di sole mare e pace erano proprio quello che ci volevano per staccare un po’ la spina. Vi ho già raccontato le mie impressioni e i posti visti, ma oggi vorrei parlarvi delle esperienze che mi sono rimaste nel cuore e nei ricordi e che ripeterò sicuramente, non appena avrò l’occasione di tornare in questa bellissima isola.

Continue Reading

Copenhagen: alla ricerca dell’atmosfera Hygge

Due giorni sono stati sufficienti per assaporare l’atmosfera nordica di Copenhagen, senza entrare in profondità, senza visitarne i numerosi musei ma semplicemente camminandola.

La capitale danese non è molto grande, circa un milione di abitanti, contando anche le aree extra urbane. Enorme, se si tiene in conto che la Danimarca ha solamente cinque milioni di abitanti. È una città che non delude: le famose foto sulle guide turistiche dicono davvero la verità. È una città che accoglie i turisti a braccia aperte. A Copenaghen potrete camminare in lungo e in largo per il suo compatto centro, fino a Nyhavn, dove troverete la famosa cartolina di casette colorate famosa in tutto il mondo. Si può mangiare bene, gustare anche dell’ottimo caffè lungo, osservare i danesi con la loro moda scandinava sfrecciare per le strade con le loro biciclette di design. Tutti vanno in bici, a Copenhagen, ed è l’unico metodo per mantenere la città tranquilla e quasi senza traffico.

Continue Reading

Alla scoperta della Aarhus studentesca: weekend in Danimarca

Danimarca. Inizio a scrivere questo post mentre sono ancora qui, per non farmi scivolare via le sensazioni danesi. Il vento freddo, l’aria limpida e le casette colorate con il tetto appuntito. Siamo partiti da Bologna, e per arrivare ad Aarhus abbiamo affrontato un lungo viaggio. Aereo, macchina, treno, bus e infine barca, fino a quando non siamo sbarcati al moderno porto della seconda cittadina danese, sconosciuta fino a poco tempo fa e ora famosa, per essere la capitale europea della cultura 2017, nonché sede di un gratuito ed enorme polo di università, che ospita studenti di ogni facoltà e di ogni nazione.

Una città universitaria, fatta di bici e di mobili Ikea sul marciapiede, appoggiati lì per disfarsene, dallo studente che affronta l’ennesimo trasferimento di stanza, di appartamento.

Trasferimenti che rendono il guardaroba sempre più minimal, monocromatico. Come lo stile delle biondissime danesi che passeggiano per le vie del centro, con i loro cappotti lunghi e neri, i tagli di capelli maschili, le scarpe da ginnastica e le gambe chilometriche.

Continue Reading